Giocando con la metematica

Appassionare i bambini e guidarli verso lo studio della matematica, in un’epoca in cui sono attratti da PlayStation e da internet, non è semplice.

La matematica non è solo rigore e formule ma anche gioco! Ecco quello che serve per imparare divertendosi: Curiosità, spontaneità, originalità, intuizione e fantasia!

Bisogna allora presentarla in modo ludico.

Le foto che seguono documentano alcuni momenti di gioco, con l’uso degli abachi, costruiti dai bambini, con  l’utilizzo dei tappi per eseguire operazioni con la macchina dell’addizione.

Buon divertimento!

Primaria Giovanni Paolo II
Classi : IIB e IIC
Docente:  Attademo Maria