scheda di lettura visuale – 1C / 1B

Elemento caratteristiche attributi
segno Nel linguaggio visuale, il segno è un punto sul foglio, un tratto di matita, la traccia del pennello sulla tela o del dito sull’argilla. Il segno è fatto per rappresentare e per esprimere e quindi non è mai casuale. È particolarmente caratterizzante,
La ripetizione del segno genera la texiture.
linea Quando descrive le forme Favoriscono la direzionalità e il verso;
Conferisce dinamismo all’immagine.
suggerisce la profondità.
colore Deve essere analizzato secondo il criterio di: tinta, tono, luminosità
Può generare contrasti di vario tipo.
Caldo – freddo ; scale tonali.
Tinta (colori saturi presenti nel cerchio di Itten)
Tono (quando si mischia la tinta con il bianco o il nero)
Luminosità (può essere brillante oppure spenta)
Bianco / nero Considera il livello di contrasto dell’immagine.
Tutti i contrasti, sia cromatici che acromatici, stimolano l’attenzione dell’occhio.
Situazioni particolarmente rilevanti legate al bianco e nero sono il panneggio e il chiaroscuro.
Luce / volume Prende in considerazione l’illuminazione in rapporto al modellato delle figure. Le condizioni tipiche dell’illuminazione sono: laterale, frontale e controluce.
La luce genera l’ombra, essa può essere propria oppure portata.
spazio Analizzare come si esprime il vicino e il lontano (il senso di spazio). Lo spazio lo possiamo individuare nelle seguenti condizioni:
1 Lo schiarirsi del colore in lontananza, per effetto dell’atmosfera sul paesaggio, ciò crea un senso di profondità.
2 Il rimpicciolimento delle forme più lontane;
3 Il sovrapporsi visivo delle forme, crea un senso di profondità.
4 La convergenza visiva delle linee parallele della prospettiva.
La prospettiva può essere centrale o laterale.
Molte rappresentazioni della pittura medievale sono caratterizzate dai fondi dorati.
Con l’oro si esprimeva lo spazio metafisico (sacro) specifico per la rappresentazione della divinità.
scarica il pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *